7 consigli essenziali per vendere oro

by | Feb 28, 2023 | Blog | 0 comments

Hai oro in un portagioie dimenticato che in realtà occupa solo spazio?

Probabilmente hai visto le offerte per acquistare oro da vari rivenditori e negozi di oro e forse hai anche pensato di vendere il tuo oro per fare soldi veloci.

Ti chiedi quali sono i migliori consigli per vendere oro?

Per ottenere il massimo dal tuo oro, ci sono alcune cose che dovresti sapere prima di decidere di accettare o evitare un’offerta.

Non perdere questi 7 potenti consigli per vendere oro

7 potenti consigli per vendere oro

1. Sii consapevole delle cause delle fluttuazioni del prezzo dell’oro

L’offerta e la domanda influenzano il prezzo dell’oro. Una domanda elevata e quantità inferiori significano un ritorno più elevato per il venditore. Ricorda, c’è solo così tanto oro nel mondo, quindi con il passare del tempo, i livelli di produzione dell’oro continueranno a diminuire. Anche le condizioni di mercato possono influenzare i prezzi dell’oro.

Ad esempio, durante la recessione del 2011, i prezzi dell’oro sono saliti fino a $ 1.917,90 e hanno stabilito un livello record. A quel tempo, era il mercato di un venditore per l’oro. Anche in relazione alla fluttuazione del prezzo dell’oro, deprezzamento della valuta può far salire il prezzo dell’oro. Man mano che il valore del dollaro USA diminuisce, il prezzo dell’oro aumenta, il che è vantaggioso per gli investitori e non così grande per i venditori. Un investitore o un acquirente saprà che possono offrire meno e ottenere di più per i loro soldi.

2. Prenditi il tempo per guardarti intorno per i preventivi

Per capire cosa puoi aspettarti di ricevere per il tuo oro, controlla cosa ha da dire la LBMA sul valore dell’oro. La London Bullion Market Association, o LBMA, stabilisce il gold standard per il mercato dell’oro. I prezzi sono fissati due volte al giorno.

L’IBA (ICE Benchmark Institution), un comitato di terze parti, ha creato il processo per impostare il benchmark dell’oro e lavora con la LBMA per distribuire il prezzo dell’oro in tempo reale agli investitori di tutto il mondo. Per conoscere il valore del tuo oro, ti consigliamo di controllare i prezzi globali prima di iniziare a vendere le tue merci.

Una volta che hai le informazioni, guardati intorno a diversi acquirenti per vedere chi ti darà un’offerta equa per ciò che stai vendendo. È anche una buona idea ricercare la reputazione del tuo potenziale acquirente su luoghi come Yelp o Better Business Bureau per evitare possibili truffe o altre esperienze negative.

3. Sapere cosa hai da vendere

Un altro dei migliori consigli per vendere oro è sapere cosa hai in modo da essere in grado di determinare un’offerta equa da parte dell’individuo o dell’azienda che cerca di acquistarlo da te.

Puoi provare un forte magnete sui tuoi pezzi d’oro. Se è magnetico, il tuo oro è o finto oro o è oro di qualità inferiore. I gioielli in oro sono realizzati in oro 10k, 14k, 18k e 24k, tra gli altri gradi di purezza. Un numero più alto significa oro più puro e numeri più bassi indicano un contenuto più elevato di metalli aggiuntivi come rame, zinco o nichel. Tieni presente che verrai pagato solo per le parti che sono oro puro.

Potresti anche prendere in considerazione la possibilità di ottenere una valutazione per oggetti d’antiquariato o pezzi cimelio perché potrebbero valere di più al valore di valutazione rispetto al valore ponderato. Allo stesso tempo, comprendi che il valore sentimentale non aumenta il valore effettivo, quindi è meglio avere un professionista che consiglia di vendere a peso o per valutazione.

4. Sapere cosa conta nel peso Karat

Gli investitori conosceranno le differenze in once troy, grammi e come i carati si riferiscono a entrambi. Sarebbe una buona idea informarsi anche su questi tassi di conversione. Un’oncia troy è pari a 31,1 grammi di peso.
Sappiamo già che diversi gradi di carati stampati sull’oro indicano diversi livelli di purezza, ma come si traduce in carati e grammi? 24k è considerato oro puro, quindi un singolo carato è pari a 1/24 di parte di un pezzo d’oro. 18k è 18/24 parti d’oro, 12k è 12/24 parti d’oro, ecc.

Quando un rivenditore o un acquirente ti fa un’offerta, pesano il pezzo per trovare il suo peso totale. A quel punto, moltiplichi il peso in grammi per la purezza. Ad esempio, 12k è il 50% di oro, quindi moltiplicheresti un pezzo che pesa 8 grammi per il 50% che ti darebbe 4 grammi di oro puro. Per convertire i grammi in once troy, prendi i grammi puri e dividi quel numero per 31,1 per ottenere l’equivalente dell’oncia troy. In altre parole, quei 4 grammi di oro puro divisi per 31,1 equivarranno a 0,13 once troy d’oro.

5. Separare e organizzare l’oro

Una volta accertate le diverse purezze impresse sul tuo oro, vorrai separarlo per carato. Ciò è particolarmente utile nel calcolo di grammi di oro puro e once troy. Inoltre, separare tutto ciò che contiene pietre preziose in quanto ciò influenzerà il peso totale e causerà un diverso tipo di calcolo a seconda del tipo e delle dimensioni della gemma. Non dimenticare di tirare fuori tutti i pezzi che sono anche timbrati con un GP o GF poiché i gioielli placcati in oro e riempiti d’oro non valgono molto dal punto di vista di un investitore.

Organizzare i tuoi oggetti in anticipo è un altro dei consigli più importanti per vendere oro perché sarai in grado di assicurarti prezzi migliori per te stesso ed evitare tattiche manipolative che i banchi dei pegni o i commercianti a volte impiegano.

6. Impulso uguale meno denaro in tasca

Una volta che scegli di cercare un rivenditore o un acquirente d’oro, fallo dopo essere stato istruito e informato su cosa aspettarti. Non vendere il tuo oro solo perché vuoi mettere qualche soldo extra in tasca. Se vendi d’impulso, probabilmente finirai con un affare inferiore a quello che avresti avuto se avessi fatto le tue ricerche per ottenere il miglior affare disponibile. Il rivenditore scelto dovrebbe essere in grado di dirti qual è la tua offerta d’oro per oncia o per grammo in modo da poter confrontare con il prezzo del settore. Se la risposta che ti danno è confusa o vaga, stai alla larga da quell’acquirente e porta il tuo oro altrove.

7. Documenta tutto e leggi le politiche dell’acquirente

Durante la ricerca per vedere dove otterrai la migliore offerta per il tuo oro, ti imbatterai in una varietà di aziende sia a livello locale che online.

Per coprire te stesso e il tuo oro, assicurati di documentare tutto una volta che la tua scelta è stata fatta. Scatta foto dell’oro se devi spedirlo o se devi lasciarlo durante la notte da qualche parte. Se spedisci il tuo oro, assicurati di inviarlo con una ricevuta di ritorno e un numero di tracciamento. Controlla le politiche per i pezzi smarriti nel malaugurato caso in cui scopri che il tuo pacco è stato perso per posta o perso in un negozio. Copriranno i costi? Offrono un’assicurazione? Trovare le risposte a queste domande ti aiuterà a prendere la tua decisione oltre a evitare qualsiasi stress eccessivo durante il processo.

Soprattutto, fai la tua ricerca

La linea di fondo è che devi fare le tue ricerche e andare con le informazioni attuali su prezzo, peso e purezza. Studia le fluttuazioni dell’oro, ottieni più quotazioni e prendi una decisione informata una volta che hai tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Essere consapevoli degli standard del settore aprirà la strada alle tue aspettative per essere realistiche e assicurarti di riconoscere un’offerta sleale rispetto a un’offerta equa. Quando sei pronto, puoi andare avanti e vendere il tuo oro con fiducia, sapendo che sei ben informato e puoi altrimenti individuare qualcuno che cerca di approfittarsi di te.